SICURCAVE Il Portale per la sicurezza dei cavatori
SICURCAVE Il Portale per la sicurezza dei cavatori
Normative Legge 626 Legge 624 Prevenzione DPI Primo Soccorso Antincendio Link Test di verifica Informazioni
Torna alla home

Caschi protettivi in materiale plastico
Caschi protettivi in materiale plastico

Elmetto protettivo in metallo con paramento
Elmetto protettivo in metallo con paramento

Protezione del capo

Secondo il D.Lgs. n. 475/1992 gli elmetti, i caschi e gli altri copricapi di protezione sono classificati in tre categorie.
Nella prima sono inclusi i dispositivi semplici destinati a tutelare da danni fisici di lieve entitą; nella terza sono inseriti i dispositivi di progettazione complessa destinati a salvaguardare da lesioni gravi e di carattere permanente. Nella seconda rientrano i dispositivi non compresi nelle altre categorie.

I dispositivi di protezione individuali adatti a proteggere contro gli urti meccanici devono poter assorbire gli effetti di un urto evitando ogni lesione a seguito di schiacciamento o penetrazione della parte protetta. Il casco o l'elmetto deve essere progettato ergonomicamente, deve essere fabbricato in modo da non provocare rischi ed altri fattori di disturbo durante l'impiego, deve ostacolare il meno possibile gesti, posizione e percezione sensoriale, deve essere indossato comodamente e dotato di sistemi di regolazione, deve essere leggero, solido e compatibile con altre protezioni.

I caschi ed elmetti devono:

- assorbire gli urti
- resistere alla perforazione
- essere dielettrici
- poter essere lavati e disinfettati

non devono:

- subire alterazioni sotto l'influenza degli agenti atmosferici
- essere infiammabili
- provocare irritazioni cutanee

Caschi ed elmetti devono essere utilizzati nelle seguenti attivitą:
- lavori edili;
- montaggio e smontaggio di armature;
- lavori di installazione e di posa di ponteggi ed operazioni di demolizione;
- lavori su ponti d'acciaio;
- lavori in fossati, trincee, pozzi e gallerie di miniera;
- lavori in terra e roccia;
- lavori in miniere sotterranee, miniere a cielo aperto;
- uso di estrattori di bulloni;
- brillatura delle mine;
- lavori in ascensori e montacarichi, apparecchi di sollevamento, gru e nastri trasportatori.

D.P.I. mani
D.P.I. piedi
D.P.I. occhi
D.P.I. capo
D.P.I orecchie
D.P.I vie respiratorie






Torna su
NormativeLegge 626Legge 624PrevenzioneDPIPrimo SoccorsoAntincendioLinkTest di verificaInformazioni
Torna su