SICURCAVE Il Portale per la sicurezza dei cavatori
SICURCAVE Il Portale per la sicurezza dei cavatori
Normative Legge 626 Legge 624 Prevenzione DPI Primo Soccorso Antincendio Link Test di verifica Informazioni
Torna alla home
Preparazione del letto di detriti
Preparazione del letto di detriti
Ribaltamento con mezzi meccanici
Ribaltamento con mezzi meccanici
Ribaltamento bancate e blocchi in cava.

Prevenzione

Sicurezza nei piazzali

Misure di sicurezza per "Ribaltamento di bancate e blocchi "

Il Sorvegliante:
- sceglie il numero di operai qualificati da impiegare nel ribaltamento
- esegue l'esame preventivo della bancata da ribaltare per vederne le caratteristiche, l'andamento delle fratturazioni, il raggio d'azione prevedibile del ribaltamento
- insieme agli operai addetti valuta i pericoli del ribaltamento, sceglie le modalitą e le attrezzature da impiegare, i punti di posizionamento di cuscini e martini e di eventuali "piri" o "maglie".

Letto di detriti

- deve avere ampiezza e spessore proporzionati alla bancata da ribaltare, deve essere costituito da materiale possibilmente asciutto e di pezzatura uniforme

- deve essere completato prima dell'inizio della manovra di ribaltamento.

Allestimento del cantiere

- la centralina dei martini deve essere piazzata a distanza di sicurezza dal taglio
- sia gli spessori che i martini devono essere assicurati a funi stabilmente ancorate
- gli addetti devono essere dotati di cinture di sicurezza
- il sorvegliante deve scegliere e far predisporre i sistemi di ancoraggio delle cinture di sicurezza in modo che siano stabili e non creino intralcio per gli addetti durante le manovre
- il sorvegliante si assicura che siano disponibili le scaglie per la calzatura
- il sorvegliante verifica che gli spazi di manovra siano sufficienti nel caso voglia utilizzare mezzi meccanici
- i fori per "piri" e "maglie" devono essere predisposti prima di iniziare il ribaltamento e le funi devono essere stese e collegate alla pala meccanica o all'argano sempre prima di iniziare il ribaltamento
- il sorvegliante fa preparare i fori per i parapetti sul ciglio del fronte residuo, prima di iniziare il ribaltamento, in modo che, a ribaltamento avvenuto, non sia necessario lavorare con il martello pneumatico su un ciglio non protetto.

Ribaltamento

L'impiego di funi deve essere limitato alle fasi finali del ribaltamento e mai utilizzato per le prime spinte.

- Il sorvegliante, prima di avviare il ribaltamento, verifica l'allontanamento di personale e macchinari dalla zona di possibile rischio, anche se si tratta di personale dipendente da ditte diverse
- il sorvegliante verifica che gli addetti alle manovre con martini o cuscini e alla calzatura con scaglie siano sempre assicurati con le cinture di sicurezza e controlla lo svolgimento del ribaltamento
- il sorvegliante dopo la prima spinta, deve verificare, rimanendo in zona di sicurezza, che non si siano evidenziate fratturazioni pericolose ed eventualmente prende i provvedimenti del caso
- qualora sia
necessario scendere nello spazio aperto tra monte e bancata per riposizionare martini e spessori, il sorvegliante verifica preventivamente che la bancata sia calzata per oltre metą della sua altezza in modo da impedire qualsiasi movimento di ritorno

Ribaltamento con cuscini ad aria

- rispettare le pressioni di esercizio indicate dalla casa costruttrice
- ridurre la pressione in proporzione alla progressiva dilatazione del cuscino
- allontanare gli addetti dal taglio dove agisce il cuscino

Ribaltamento con funi e mezzi meccanici

Quando per ultimare il ribaltamento si adotta il sistema con fune e mezzi meccanici:
- il tiro deve essere effettuato in modo uniforme, evitando strappi
- il mezzo meccanico utilizzato deve operare fuori dalla zona di possibile rischio (schiacciamento e proiezione di scaglie)
- il sorvegliante deve verificare che durante il tiro la zona interessata da possibili proiezioni di scaglie o da colpi di frusta in caso di rottura delle funi, sia sgombra da personale

Ribaltamento con uso diretto di mezzi meccanici

Quando nel ribaltamento si utilizza la spinta diretta con la benna o il cucchiaio dei mezzi meccanici
- la manovra deve essere fatta dalla bancata residua anche quando si utilizza un escavatore
- il mezzo meccanico deve essere fermo e deve agire esclusivamente con il movimento della benna

Misure di sicurezza a ribaltamento avvenuto

A ribaltamento avvenuto il Sorvegliante:
- prima di consentire l'accesso alla zona circostante la bancata abbattuta dispone l'eliminazione di eventuali pericoli presenti sul fronte residuo, verifica la presenza di fratturazioni pericolose sulla bancata abbattuta e ne dispone l'eliminazione con l'intervento di mezzi meccanici adeguati.
- dispone la messa in opera dei parapetti sul fronte residuo, verificando che gli addetti operino in condizioni di sicurezza.

 

Tratto da: "Ribaltamento bancate e blocchi in cava"
Regione Toscana AZIENDA SANITARIA LOCALE. N. 12 VERSILIA DIPARTIMENTO DI PREVENZIONE
A cura di: Mario Gragnani; Luigi Cassiodoro.
Aggiornato al 1999

 
Vibrazioni
Rumore
Polveri
Movimentazione manuale dei carichi
Segnaletica
Esplosivi
Lavorazione della pietra
Sicurezza nei piazzali
Ribaltamento di bancate e blocchi
Movimentazione di materiali e attrezzature
Acrobat Reader






Torna su
NormativeLegge 626Legge 624PrevenzioneDPIPrimo SoccorsoAntincendioLinkTest di verificaInformazioni
Torna su