SICURCAVE Il Portale per la sicurezza dei cavatori
SICURCAVE Il Portale per la sicurezza dei cavatori
Normative Legge 626 Legge 624 Prevenzione DPI Primo Soccorso Antincendio Link Test di verifica Informazioni
Torna alla home

Per spostare il filo elettrico servirsi di un bastone di legno,  o di un manico di scopa
Modalità di soccorso in caso di presenza di corrente elettrica
Segnale di tensione elettrica pericolosa
Segnale di tensione elettrica pericolosa

Primo Soccorso

Folgorazione

Si parla di folgorazione quando la corrente elettrica, venendo a contatto con una persona, procura danni ai i tessuti e ai suoi organi.
Il passaggio della corrente elettrica nell'organismo produce effetti più o meno gravi a seconda della intensità: può provocare un semplice formicolio agli arti o nei casi più gravi, può causare ustioni o arrivare a provocare l'arresto cardiaco e respiratorio.

Procedere in questo modo:

  • Bisogna innanzi tutto non toccarlo con le mani nude e staccare subito la corrente
  • È prudente isolare i piedi anche se apparentemente il pavimento è asciutto
  • Per spostare il filo elettrico servirsi di un bastone di legno, o di un manico di scopa
  • Se l'alimentazione di elettricità è stata interrotta il ferito può essere toccato senza correre pericoli.
  1. Controllare la respirazione e il battito cardiaco
  2. Se una o entrambe le funzioni sono assenti bisogna effettuare la respirazione artificiale o il massaggio cardiaco.
  3. Dopo aver prestato le manovre più urgenti chiamare o far chiamare il 118.

Una scossa elettrica, anche di lieve entità, può essere causa di lesioni interne non riscontrabili in apparenza, ma individuabili dal personale sanitario.

Chiamata al 118
Esame dell'infortunato
Posizione di sicurezza
Respirazione bocca-bocca
Massaggio cardiaco
Trauma cranico
Trasporto di un ferito
Folgorazione
Intossicazione da aria alterata
Emorragia
Uso del laccio emostatico
Amputazioni
Shock
Distorsioni e Lussazioni
Frattura
Ustione
Svenimento
Colpo di sole
Cassetta del PS
Torna su
NormativeLegge 626Legge 624PrevenzioneDPIPrimo SoccorsoAntincendioLinkTest di verificaInformazioni
Torna su